Tutorial
Martedì 26 Novembre 2013
UNA PIGOTTA CHIC!

(Con CARTAMODELLO)

di Benedetta Farina

 

SL272244 

 

SCARICA IL CARTAMODELLO: CLICCA QUI

 

Premessa: prima di utilizzare il cartamodello si suggerisce di incollare le varie parti opportunamente ritagliate su un cartoncino in maniera tale da poterlo agevolmente riutilizzarlo per le realizzazioni successive.


SL272185

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1) Riportare con un pennarello evanescente le varie parti del cartamodello sul tessuto prescelto per realizzare il corpo.

 


SL272187

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2) ritagliare le varie parti del cartamodello lasciando 0.5 cm di margini per la cucitura.

 

SL272199

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3) cucire e risvoltare le varie parti del corpo. Stirarle prima di imbottirle se il tessuto utilizzato risulta molto stropicciato.

 

SL272232

 

 4) Imbottire le varie parti fino al limite riportato sul cartamodello.

 

NOTA BENE: questo è uno dei passaggi più importanti del lavoro poiché man mano che si procede a riempire i componenti cuciti e risvoltati, questi vanno modellati con le mani.
a)    Per le braccia si inizia ad imbottire dalle manine, riempire bene fino a dare una consistenza massiccia fino al limite indicato dal cartamodello, non oltre, altrimenti una volta cucite al corpo, rimarranno tese in orizzontale e non ricadranno in maniera morbida e con naturalezza ai lati del busto.
b)    Stessa cosa vale per le gambette. Si inizia dai piedini fino al livello indicato sul cartamodello, altrimenti non potrete mettere seduta la vostra bambola.
c)    Per il busto, bisogna iniziare dagli angoli e poi spostarsi al centro.
d)    La testa va imbottita molto bene, altrimenti la vedrete ciondolare sempre. Se imbottita per bene e modellata durante questa operazione, quando sarà assemblata al corpo darà l’effetto desiderato.

 

SL272236

 

5) cucire con piccoli punti nascosti le varie parti imbottite, per chiudere la parti lasciate aperte per l’imbottitura.

 

SL272240

 

6) adesso dedichiamoci a dipingere il volto. Io ho utilizzato pennarelli per tessuto, ma possono essere utilizzati anche colori acrilici e pennelli molto sottili.

 

SUGGERIMENTO: il volto è molto importante per destare un’emozione in chi la riceverà. Uno sguardo dolce, sognante, timido, sarete voi a conferirlo.

TOCCO MAGICO: vi consiglio di disegnare piccoli puntini bianchi sulle gote e nelle pupille,  questo piccolo trucchetto fatto con l’estremità del manico di un pennello, oppure con la capocchia di uno spillo colorato, renderà più bella l’espressività della vostra bambola.

 

SL272242

 

7) assemblare le varie parti, cucendole al busto.

 

SL272244

 

7) Ecco qui la nostra Pigotta ...QUASI CHIC!

Nella seconda parte vi illustrerò come renderla chic con abitino, scarpe accessori. A PRESTO.

 

contatto facebook: bambole e balocchi by Peterpanno
sito web: www.peterpanno.org
email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Altri articoli di Benedetta Farina:

-La creatività tra cultura e tradizione: le bambole sono ancora emblema universale del gioco?

 

 

 

LIBRI consigliati :

Piccolo, ricco guardaroba Piccolo, ricco guardaroba €29.00
Le Bambole Italiane fino al 1980 Le Bambole Italiane fino al 1980 €45.00
Bambole... creazioni d'Artista Bambole... creazioni d'Artista €35.00
La Bottega delle Fate La Bottega delle Fate €26.00

 

Creazione dello stampo con l’uso di gesso liquido
 

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the task

Questo sito utilizza i cookie per consentirti una migliore navigazione. Se continui la navigazione, ne accetti l'utilizzo. Per maggiori dettagli, clicca sul link Cookie Policy.

EU Cookie Directive Module Information